pippohydro.com: e-commerce professionale per elettromeccanica, idraulica, agricoltura e molto altro...

ItalianoEnglishDeutscheRomanesc
I nostri prodotti

Area Utenti

13/12/2018 all 08:29:53
Pregi: Buongiorno per adesso tutto bene,l'inverter ancora lo devo provare poi vi faccio sapere grazie e ...
Difetti:
Voto: 5
11/12/2018 all 20:08:41
Pregi: Tutto perfetto. ...
Difetti:
Voto: 5
11/12/2018 all 18:56:46
Pregi: Spedizione celere Conformità del prodotto ...
Difetti:
Voto: 5
Cerca qui:

 

 

Depuratori acqua ad osmosi inversa

Negli ultimi decenni tra le famiglie italiane, hanno trovato ottimo riscontro i depuratori di acqua ad osmosi inversa. I depuratori osmotici affinano l'acqua di casa, rendendola organoletticamente più sana e leggera. I depuratori seppur funzionando bene, in origine presentavano diverse problematiche, per esempio la possibile formazione di batteri dovuta ad eccessiva permanenza dell'acqua all'interno del depuratore o la cattiva calibrazione delle membrane che toglieva tutta la componente salina (indispensabile in minime quantità per l'organismo umano) dall'acqua;

depurare l acqua da inquinanti quali arsenico nitrati cloruri mercurio con i depuratori osmotici per acqua in vendita su pippohydro

Andando avanti nella progettazione, grazie ai parametri registrati nella fase operativa, si sono apportate modifiche e accorgimenti tecnici, che hanno convalidato l'efficacia dei depuratori a osmosi; In particolar modo i depuratori con serbatoio di accumulo acqua onerosi di una frequente manutenzione, sono stati surclassati dai più professionali e sicuri depuratori a produzione di acqua diretta. Oggi senza ombra di dubbio il sistema migliore per affinare l'acqua di casa è proprio il depuratore ad osmosi con produzione diretta al rubinetto con portate mediamente ottenute da 70 a 140 litri ora.


L'acqua prodotta con il sistema a produzione diretta è perfettamente idonea per uso alimentare. Gli impianti a produzione diretta trovano applicazione in casa, ospedali, industrie farmaceutiche, agroalimentari, a volte indispensabili per applicazioni tecnologiche e terapeutiche. La tecnica di filtrazione con l'utilizzo di membrane osmotiche è diffusa e rinomata in tutto il mondo. 

Una peculiarità della filtrazione a osmosi inversa è che per depurare l'acqua non vengono impiegate sostanze chimiche di nessun tipo. Il principio di potabilizzazione è prettamente fisico: la membrana semipermeabile agisce da barriera separando le molecole dell'acqua dagli elementi salini disciolti.

 

 

Acqua osmotizzata "ecologica"

Per mezzo del processo fisico osmotico, in maniera del tutto naturale, la componente salina viene abbassata notevolmente ma non eliminta del tutto. Vengono eliminati tra il 90 e il 98% di particelle solide (Potassio, cloruri, cianuri, selenio, amianto, bario, pesticidi, piombo, mercurio, manganese, nichel, solfati, arsenico, insetticidi). Il 99% di batteri ed 100% di nitrati e nitriti. L'acqua derivata è dunque a parere degli esperti la migliore acqua che si possa bere o utilizzare per cucinare, lavare frutta e verdura, lavarsi. L'acqua trattata purissima e leggera è immediatamente pronta per l'utilizzo, per queste ragioni il depuratore a osmosi è considerato l'unico sistema professionale valido di depurazione ecologico.

 

 

 

la differenza tra l acqua in bottiglia e l'acqua osmotizzata

Perchè devo utilizzare un sistema a osmosi inversa?

In primis ribadiamo che il sistema è sicuro, affidabile ed ecologico. Esso è utilizzato in tutto il mondo come mezzo per ottenere acqua potabile da un'acqua batteriologicamente e/o chimicamente contaminata. Diverse apparecchiature vengono utilizzate per filtrare l'acqua, per esempio gli addolcitori, i filtri, i manicotti ionizzatori, i dosatori di sali polifosfati, i deferizzatori, i denitrificatori, i dosatori di cloro, le lampade UV ecc. Seppur efficienti, nessuno di questi prodotti rende l'acqua potabile. L'abbattimento del residuo fisso si mantiene al di sotto di 58 mg/litro e quindi in proporzione vengono abbassati notevolmente o eliminati tutti gli elementi che appesantiscono o rendono imbevibile l'acqua. L'acqua trattata con i depuratori a osmosi inversa è classificata come "oligominerale", con proprietà diuretiche, avente inoltre un gradevole sapore. Il suo pH oscilla tra i 6 e i 7ppm, mantenendo un indispensabile equilibrio acido-alcalino, e rendendo l'acqua osmotizzata la più benefica per la salute umana.

 

 

Benefici

l acqua trattata con i depuratori ha molteplici benefici per l organismo umano particolarmente indicata per i bimbi aiuta gli anziani per svolgere le normali funzioni gastrointestinali

L'essere umano deve bere acqua di qualità, essenziale per depurare il proprio organismo. Penetrando in profondità l'acqua depurata ha più possibilità di pulire il corpo da scorie e tossine. Il quantitativo consigliato dagli esperti si aggira sui 2 litri al giorno. Bere acqua di qualità vuol dire quindi bere acqua dalle proprietà fisiche e organolettiche pregiate: l'acqua di qualità deve essere pura e leggera. Un'acqua pesante contribuisce invece ad aggravare i processi di sedimentazione delle impurità. L'acqua osmotizzata ovviamente è indicata in particolar modo per la salute dei bimbi e degli anziani, in quanto facilita il raggiungimento dell'equilibrio gastrico. Combattendo gli stati di acidità infantili, viene preferita per la preparazione del latte artificiale. Per le persone più anziane l'acqua depurata secondo il processo dell'osmosi inversa, previene problemi quali la diverticolite, evita disturbi urinari ed intestinali, ed elimina più velocemente l'acido urico in eccesso.

 

 

 

L'acqua confezionata in bottiglia

bere l acqua trattata con i nostri depuratori è preferibile rispeto all acqua imbottigliata la lunga permanenza in grandi stock di magazzino facilità rotture e sconfezionamenti tali da compromettere le qualità organo lettiche del prezioso liquido

Diversi studi hanno dimostrato che l'acqua imbottigliata dalle aziende del settore e distribuita successivamente dai supermercati e dalle grosse catene commerciali, spesse volte tenuta a magazzino per tanto tempo, non è di qualità migliore dell'acqua del rubinetto. Non dimentichiamo inoltre che anche l'acqua imbottigliata è prodotta molte volte da impianti industriali ad osmosi inversa, per garantire la totale assenza di batteri spesso presenti nelle tubazioni e degli impianti idrici degli stabilimenti. Inoltre la permanenza dell'acqua per tempi prolungati dentro bottiglie di plastica può rendere poco sana anche l'acqua di prestigiose aziende del settore. E' sempre buona norma preferire l'acqua in bottiglie di vetro piuttosto che quella in bottiglie di plastica, che a causa di deformazioni (durante il trasporto o lo stoccaggio) favoriscono la proliferazione di agenti patogeni dannosi per l'organismo umano; Il lungo dibattito sull'acqua imbottigliata prosegue spinto dal fatto che nel 2015 sono state consumate circa 8 miliardi di bottiglie di plastica; L'Italia è risultata nel 2011 il terzo consumatore al mondo di acqua imbottigliata, il che implica costi elevatissimi per il trasporto e l'emissione di tonnellate di anidride carbonica, in quanto per trasportare su ruote 100 litri di acqua per 100 chilometri consta dell'emissione di 10 Kg di CO2, un dato allarmante su cui ci si deve "fermare un attimino" a riflettere. L'inquinamento causato dalla plastica sta divendo un grosso fardello per la salute della terra e dei suoi essere viventi.

 

 

 

bere l acqua trattata con i nostri depuratori è preferibile rispeto all acqua imbottigliata la lunga permanenza in grandi stock di magazzino facilità rotture e sconfezionamenti tali da compromettere le qualità organo lettiche del prezioso liquido

L'acqua fornita dall'ente

Per poter erogare l'acqua all'utente finale, l'ente fornitore deve possedere i requisiti di potabilità dell'acqua. Le norme prescrivono di trattare acqua pura alla sorgente e comunque di fornirla priva di agenti patogeni nocivi per il corpo umano. Tuttavia si sono verificati tanti casi di eccessivo uso di cloro, addirittura casi di infiltrazione di arsenico, mercurio e bario (vedi Viterbo, i comuni del Reatino, Treviso). A causa di guasti direttamente nelle condutture, si possono anche verificare casi rari di pericolose immissioni. Il depuratore è in grado di trattare l'acqua derivante da tali problemi di potabilità.

 

 

 

 

 

Il costo dell'acqua depurata

risparmi e bevi acqua pura i bassi costi di investimento si recuperano in 5 mesi

Il sistema di depurazione a osmosi inversa oltre ad essere il più sicuro tra i sistemi per il trattamento delle acque in commerco è sicuramente il più economico: il costo dell'investimento iniziale viene recuperato in pochi mesi. La gestione annua e minima è consiste nella sostituzione con cadenza media annuale dei filtri e con cadenza media quinquennuale della membrana osmotica;

 

 

 

 

 

 

 

Prezzi

I prezzi dei depuratori ad osmosi inversa sono vari. Evitate  di acquistare degli impianti con dei costi eccessivamente bassi (al di sotto di 300 euro) e comunque evitate di acquistare impianti con accumulo. Questi ultimi affinchè funzionino al meglio devono essere manutenzionati almeno 4 volte all'anno. Evitate anche cifre troppo elevate che favorirebbero solo gli speculatori del settore; I costi medi dei depuratori ad osmosi (a produzione diretta) partono da 350 euro circa a salire fino a 750 euro, per i depuratori più comuni ovvero prefiltrazione e trattamento osmotico; Evitate del tutto chi vi propone il depuratore gratis e i materiali di consumo a pagamento, magari con contratto di manutenzione annuale a spese esorbitanti; Valutate positivamente invece chi sottopone alla vostra attenzione il costo reale dei componenti e del depuratore; L'ideale è l'acquisto di una macchina di cui conoscete ogni singolo componente, e che vi permetta la sostituendo da voi di filtri e/o membrana/e.


depurazione acqua mediante osmosi inversa proprietà e benefici prezzi e consigli