pippohydro.com: e-commerce professionale per elettromeccanica, idraulica, agricoltura e molto altro...

ItalianoEnglishDeutscheRomanesc
I nostri prodotti

Area Utenti

08/02/2024 all 10:00:49
Pregi: Tutto perfetto! ...
Difetti:
Voto: 5
06/02/2024 all 09:40:10
Pregi: Logistica efficiente, servizio veloce. ...
Difetti:
Voto: 4
05/02/2024 all 11:14:05
Pregi: Tutto ok! ...
Difetti:
Voto: 5
Cerca qui:

informazioni per tutte le problematiche di movimentazione acqua - disponibilità prodotti - iva agevolata - informazioni per tutte le problematiche di movimentazione acqua - disponibilità prodotti - iva agevolata -

filtrazione acque potabili -  filtro per acqua pozzo filtro acqua impianto domestico filtro per acqua potabile filtro acqua sottolavello filtro acqua dopo contatore filtro acqua anticalcare impianto domestico - filtro misura cartuccia 25 50 - filtro acqua filtri acqua professionali addollcitore cabinato-addolcitore salvaspazio per acqua-addolcitore per casaAddolcitore anticalcare residenziale per acqua con valvola dolphin-Caratteristiche e vantaggi di un addolcitore acquaAddolcitore acqua cosè e perché installarlo in casa-addolcitore acqua è la soluzione semplice - efficace e definitiva per eliminare il calcare dall acqua di casa - addolcitore Scopri i vantaggi - ddolcitore acqua - addolcire per acqua - water softener - info addolcitore acqua - addolcitore casa - addoclcimento acque di casa- addolcitore acqua quale scegliere addolcitore acqua prezzo addolcitore acqua cosa serve addolcitore acqua caldaia addolcitore acqua professionale addolcitore acqua come funziona miglior addolcitore acqua domestico altroconsumo addolcitore acqua per casa

cosa è il calcare?

Il calcare si forma quando il calcio e il magnesio, legati al bicarbonato, precipitano per variazioni di temperatura. Se non ci fossero i bicarbonati l'acqua creerebbe incrostazioni solo alla sua temperatura di ebollizione.L'acqua freatica attraversando gli strati del terreno, oltre a tanti minerali presenti, si arricchisce di numerosi sali minerali che ne costituiscono la salinità (calcare dell’acqua). La presenza di alcuni di questi sali quali il Calcio (Ca2+), Magnesio (Mg2+) e Bicarbonato (HCO3-),La durezza dell'acqua è dovuta alla presenza di determinati sali: i principali ioni che la provocano sono calcio magnesio Questi ioni sono la causa delle formazioni solide che provocano ostruzioni nelle tubature e negli impianti dei sistemi che producono acqua potabile o di processo. Le unita' di addolcimento rappresentano una soluzione.

calcare cosa è+come si rimuove

 

 

 

come si misura il calcare?

Per quantificare la presenza di tali sali minerali si è adottato il termine di "durezza totale" e l'unità di misura più comune è il "grado francese", abbreviato con "f", la durezza totale è composta dalla durezza temporanea che scompare durante il processo di ebollizione e dalla durezza permanente che invece persiste anche dopo il processo di ebollizione. 1 grado Francese di durezza corrisponde ad un contenuto di 10 mg/litro di carbonato di calcio ovvero a circa 4 mg/litro di calcio.
Invece di rivolgersi ad un laboratorio specializzato, si può misurare il calcare in maniera molto semplice, utilizzando tritant, con l'acqua da analizzare, riempire la provetta fino a 5 ml, inserire una goccia alla volta di Titrant ed agitare ad ogni goccia aggiunta fino a quando il colore vira dal rosso al blu . Il numero di gocce utilizzate indica la durezza in gradi francesi. Una goccia corrisponde ad un voto francese.

analisi calcare tritant

 

 

 

 

problematiche legate alla formazione di calcare

Il calcare è la  principale cause delle incrostazioni e dei danni arrecati agli impianti idrici.  Infatti il calcare  tende a depositarsi ed attaccarsi alle pareti delle componenti di caldaie, elettrodomestici, tubazioni, ecc., anche sul corpo l'azione del calcare è evidente, ne subiscono l'azione sia la pelle sia i capelli, infatti utilizzando acquee molto calcaree essi sono più intorpiditti rispetto all'utilizzo di acqua decalcificata;

tucazioni incrostate soluzioni contro il calcare

 

 

 

addolcimento dell'acqua

Dopo essersi attaccato l'unico modo per rimuoverlo è mediante procedimento chimico, da qui l'importanza di eliminarlo alla fonte.  Gli addolcitori, attraverso la riduzione della durezza totale dell'acqua, sono in grado di contenere il consumo energetico mantenendo gli elettrodomestici e gli impianti, liberi da calcare e prolungarne la durata. Inoltre è possibile ridurre anche di 3 volte la quantità di detersivo necessaria per le varie operazioni di lavaggio (bucato, igiene personale, pulizie di casa, prodotti anticalcare, etc.) diminuendo così l'inquinamento ambientale da detersivi. Numerosi i vantaggi derivanti dall'utilizzo di un addolcitore per acqua;

addolcitore acqua +soluzione contro il calcare-addolcimento impianto completo-filtro + addolcitore acqua

 

 

 

vantaggi acqua decalcificata

Se stai pensando di installare un sistema di addolcimento dell'acqua a casa tua, smetti di pensarci e fallo subito! Gli addolcitori d’acqua hanno ottimi vantaggi. Per capire meglio, ecco alcune cose che otterrai dopo un servizio di addolcimento dell'acqua: Bolletta elettrica ridotta Eventuali tubi ed elettrodomestici che utilizzano l'acqua per funzionare, come lavatrice, lavastoviglie, dalcaia ecc.. i vantaggi dell'uso dell'addolcitore d'acqua in casa sono ormani notoriamente noti a tutti gli utenti,
Gli addolcitori d’acqua hanno ottimi vantaggi. Per capirci meglio, ecco alcune cose che otterrai dopo un servizio di addolcimento dell'acqua: 

vantaggi acqua decalcificata casa-risparmio inbolletta-risparmio energetico+menso detersivi meno incrostazioni

1. bolletta elettrica ridotta

Tutti i tubi e gli elettrodomestici che utilizzano l'acqua per funzionare, come una lavastoviglie o una caffettiera, funzionano in modo ancora più efficiente con un addolcitore d'acqua . Non è presente calcare, il che significa che non vi sono interferenze con il trasferimento di calore o tubi intasati . Se lo scaldabagno utilizza acqua dolce anziché dura , viene consumato il 22%-29% di energia in meno.

 

2. aumento dlle vita di tubazioni ed elettrodomestici

Quando si sviluppa calcare sul tubo, si verifica la corrosione galvanica. Questo tipo di corrosione danneggia la superficie di tutto ciò che è anche leggermente conduttivo all'elettricità. Pertanto la vita del tubo si riduce ed è necessario acquistare nuovi tubi costosi. Ci sono ioni nell'acqua dura che formano schiuma di sapone che è un sale insolubile. I segni che lascia possono essere rimossi strofinando energicamente. Uno strofinamento così duro può lasciare segni sul tuo articolo e danneggiarlo.

 

3. ridotto fabbisogno di detersivi

L'acqua dura riduce la schiuma del sapone o dello shampoo, pertanto è necessario utilizzare una quantità maggiore di sapone o shampoo. Utilizzando un addolcitore l'utilizzo di questi prodotti si riduce dal 70% al 75%. Puoi ottenere molta schiuma da una quantità minore di sapone.

 

4. tessuti morbidi e luminosi

I minerali presenti nell'acqua dura rimangono intrappolati nelle particelle del tessuto. Questo può far sembrare i tuoi vestiti rigidi e opachi. Puoi mantenere i tuoi vestiti nuovi e luminosi più a lungo utilizzando acqua dolce.

 

5. annaffiare le piante è più facile

Nessuno vuole mai usare acqua clorata sulle piante. Ciò che alcune persone fanno è lasciare riposare l'acqua in un contenitore per almeno mezz'ora. Questo aiuta a eliminare il cloro dall'acqua. Quindi quest'acqua viene utilizzata per annaffiare le piante. Se invece utilizzi un addolcitore, puoi utilizzare l'acqua direttamente dal rubinetto per annaffiare le tue piante.

 

6. la vita del sistema fognario aumenta

Se il calcare si deposita nel tubo, può ridurne il diametro creando uno strato aggiuntivo all'interno. Pertanto la pressione dell'acqua aumenta e potrebbe danneggiare il sistema fognario . Gli addolcitori d’acqua possono salvarti da questo problema.

 

7. migliora la salute

Secondo HH Mitchell, il nostro cervello e il nostro cuore sono composti per il 73% da acqua. Ora potete pensare a quanta acqua è essenziale per il nostro corpo e se quest'acqua si presenta sotto forma di acqua dura allora inizieranno i problemi di salute. Una vita sana non si ottiene solo con l'esercizio fisico e l'assunzione di cibi sani, ma anche con il consumo di quantità adeguate di acqua e se non smettiamo di bere acqua dura , a lungo termine può essere pericolosa per la salute.

Sapevi che un'assunzione eccessiva di calcio e magnesio può favorire l'accumulo di calcoli nel corpo? Il calcio può causare una crescita eccessiva delle articolazioni ossee se si assume una quantità eccessiva di acqua dura per un lungo periodo. Può anche provocare gola ruvida e può cambiare il colore bianco dei denti in colore giallo.

Usa solo acqua addolcita e bevi acqua quanto più possibile perché ha un livello moderato di calcio e magnesio e questa capacità fa bene alla salute del cuore, mantiene la pelle liscia e rispetta l'ambiente.

 

 

 

 

 

durezza dell'acqua (°F) nelle regioni italiane

REGIONI

DUREZZA

GRADI FRANCESI

Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Umbria

QUASI DOLCE

Da   0   a    15  °F

Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Trentino, Veneto, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata.

MEDIAMENTE DURA

Da  15   a    30  ° F

Lombardia, Toscana, Lazio, Calabria, Sicilia

DURA

Da  30   a    40  ° F

Emilia Romagna, Marche

MOLTO DURA

Oltre   40  ° F

 

 

 

 

 

consigli utili
In presenza di un'acqua con durezza superiore ai 20° francesi è consigliabile installare un addolcitore,  che attraverso l'impiego di particolari resine alimentaritrattiene i sali di calcio e magnesio. Il suo utilizzo oltre a preservare gli impianti contribuisce ad avere un organismo più salutare, rende elastica la pelle, consente di utilizzare meno saponi e detersivi per i lavaggi quotidiani.

In base alla zona dove risiediamo, sono presenti diverse cariche cdi calcare, supponiamo ad esempio di abitare a Roma, e per  ipotesi di avere in casa un acqua con una durezza di 40 °F, cioe’ un’acqua che contiene circa 160 mg/litro di calcio. Se sottoponiamo quest’acqua ad un processo di addolcimento con una resina a scambio ionico sottraiamo il calcio sostituendolo con il sodio. Una resina a scambio ionico può lavorare anche con una efficienza del 100 % sottraendo tutto il calcio, anche se questo non e’ opportuno che avvenga e tra le altre cose otterremmo un’acqua molto viscida (tipo olio). 

Ogni milligrammo di calcio sottratto sarà rimpiazzato da 1,15 milligrammi di sodio, quindi alla fine del processo di addolcimento l’acqua conterrà circa 140 mg/litro di sodio in più.

L'impiego di un addolcitore è semplicissimo e non richiede altra attenzione che quella di un corretto dimensionamento, una corretta installazione e una buona conduzione che si limita a rifornirlo periodicamente di sale, una carica può durare da pochi giorni ad alcune settimane, dipendentemente da quanto “dolce” vogliamo l’acqua e da quanti litri “addolciamo”.

 

come è costituito un addolcitore acqua
Un'addolcitore è tipicamente costituito da un contenitore per le resine ed un contenitore per il sale (comune sale da cucina, necessario per la rigenerazione periodica delle resine) che combinato all'acqua di rete forma la salamoia. Il sale è disponibile anche in pastiglie (più puro e con maggior durata), e tramite un sistema di rigenerazione pilotata da un timer e/o da un flussometro, effettua automaticamente le operazioni di controlavaggio,  necessarie a mantenere in efficienza il sistema. Tale rigenerazione può essere programmata a tempo (entro 4 giorni) al fine di evitare la possibilità di proliferazioni batteriche in caso di acqua ferma; oppure può essere programmata a volume/tempo, in questo caso, qualora si raggiunga in anticipo il volume di acqua decalcificata, l'addolcitore per fare il controlavaggio non aspetta che si chiuda il ciclo temporale ma provvede ad anticiparlo. Solitamente ritardandolo manualmente alle ore notturne. L'addolcitore, durante il ciclo di rigenerazione, è in grado di ottenere il cloro automaticamente dalla salamoia (Cloruro di Sodio), attraverso l'elettrolisi. Ciò avviene tramite un produttore di cloro per scomposizione elettrochimica,  per auto-sterilizzarsi e mantenere così le caratteristiche di potabilità dell'acqua.  Altro componente dell'apparecchiatura è la Valvola di Miscelazione, che permette di ottenere acqua  con il grado di durezza desiderato.

 

normative

La Legge 443/90 e le norme UNI 8065 prescrivono come essenziale ai fini del risparmio energetico e della corretta conduzione degli impianti con macchine e apparecchiature per acque destinate a consumo umano  (per impianti di produzione acqua calda sanitaria con durezza  maggiore di 25°F), il trattamento dell'acqua tramite addolcimento. 

 

efficienza

L'efficienza degli addolcitori si misura in mc/°f. ; ossia i metri cubi ottenibili per ogni grado di durezza dell'acqua. Tale parametro viene comunemente chiamato "capacità di scambio". Per ottenere la quantità d'acqua trattabile da un dato addolcitore, viene divisa il valore della capacità di scambio per la durezza.

Ad esempio per un addolcitore con 10 litri di resina che hanno una capacità di scambio pari a 4,5 grammi CaCO3 per mc, calcolando una durezza in ingresso di 35°f si ha: (4,5x10):35 = 1,28mc = 1280lt.  Calcolando un consumo medio procapite di 200lt acqua al giorno si deve effettuare una rigenerazione ogni:   1280:200=6 giorni. Limite superiore a quello di 4 giorni stabilito per legge. Tale addolcitore sarà quindi più che sufficiente per l’utilizzo previsto.  Nel caso si utilizzi una rigenerazione a tempo, è sempre possibile, anticipare manualmente la rigenerazione; mentre nel caso di rigenerazione a volume (che non è legata solo al tempo, ma anche all'acqua effettivamente trattata) il sistema provvede autonomamente ad effettuare una rigenerazione qualora fosse necessaria.

NB le resine sono soggette nel tempo (alcuni anni), a perdere il loro potere “addolcente” e devono essere sostituite. Hanno comunque un costo relativamente basso (circa 3 euro al litro).

In commercio esistono anche anticalcare magnetici.

Con l'utilizzo di un anticalcare magnetico, l'acqua viene sottoposta ad un campo magnetico di opportuna intensità, provocando la microcristallizzazione dei sali minerali (calcare), trasformandone la struttura cristallina aggressiva in una struttura amorfa (aragonite).

L'azione del campo magnetico lascia inalterata la quantità di calcare presente nell'acqua provocandone solamente la precipitazione sotto forma di deposito. I sali minerali così trasformati rimangono pur sempre presenti nell’acqua ma vengono trascinati con il normale deflusso dell'acqua senza costituire pericolo di alcuna incrostazione con le superfici di contatto.

 

 

schemi curiosità informazioni sul trattamento delle acque

 

 

Novità: abbattitori per acqua Euroclear Advance

 

contattaci se hai bisogno di + info

water softener - addolcitore acqua - ricambi - addolcitore per famiglie  informazioni per tutte le problematiche di movimentazione acqua - disponibilità prodotti - iva agevolata -   informazioni per tutte le problematiche di movimentazione acqua - disponibilità prodotti - iva agevolata -

 

 

il sito pippohydro.com non è solo dedicato a tutti gli utenti che sono interessati al prezzo, particolarmente a chi ricerca la bontà e la qualità dei prodotti offerti on-line tramite il vasto catalogo a disposizione su pippohydro, ai clienti che ricercano, verificano e trovano da se la soluzione adatta alle proprie esigenze.